Lamiabicocca

la dimora di Luchetto Grimaldi, il cavaliere a dondolo
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 [GDR] lo studiolo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Chini



Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 10.05.10

MessaggioOggetto: [GDR] lo studiolo   Mer Mag 12, 2010 12:23 pm

"messere il pranzo è pronto"

"grazie maggiordomo, ma ho da fare" la voce di Chini emerse da una pila di scartoffie "mangerò un boccone dopo in cucina"

"mi scusi se insisto ma sono ore intere che non emerge dalla sua scrivania, forse sarebbe utile una pausa"

"non ti preoccupare maggiordomo.."

"Battista"

"...come dice Maggiordomo?"

"Battista mi chiamo Battista è il mio nome"

Chini emerse dalla pila di fogli con aria perplessa "Battista? davvero? Chi lo avrebbe detto... cioè scusami tanto ma mi rendo conto di averti assunto senza neppure chiederti il nome"

"Sa com'è signore, mica possiamo chiamarci tutti Maggiordomo, un nome fa comodo a tutti"

"AHAHAHAHAHA" Chini scoppiò in una fragorosa risata "Nelle tue referenze non c'era la simpatia, dovresti aggiornarle! Scusa ma sono stati giorni pieni e caotici e ho perso un pò il senso della realtà, troppe cose da fare e sistemare, e poi tutti questi affari da concludere"

"Capisco signore, ma uscire ogni tanto da questa stanza le procurerebbe giovamento"

"Battista, Battista, dovrai abituarti a vedermi qui, ci passerò molto tempo... a dire il vero questa è l'unica stanza di cui ho davvero bisogno e che ho arredato personalmente, ti piace?"

"ehm... signore" Il maggiordomo si guardò intorno: un tavolo, una sedia e montagne di fogli e pargamene "a dire il vero è molto.... spartana"

Chini osservò la stanza visibilmente disadorna "effettivamente credo di essermi dimenticato un paio di cosine... ma ho grandi progetti "guarda, li metterò un paio di bauli, sul camino lo stemma di famiglia, nel centro un paio di comode poltrone per gli ospiti che verranno a trattare affari con me, su quella parete una collezione di armi e su quell'altra i miei trofei di caccia.

Chini mostrava le pareti al maggiordomo e cercava di descrivere l'effetto finale, il maggiordomo lo seguiva con interessamento e pacatezza

"se posso farle un'osservazione signore, ma lei non va mai a caccia"

Chini si bloccò e gli caddero le braccia ai fianchi "... si effettivamente è vero, ho una mira atroce con l'arco, però ci starebbero bene un paio di cervi impagliati e qualche testa di cinghiale non trovi? Si arreda così uno studio, coi propri trofei, di caccia e di guerra.... certo è vero io in tanti anni non ho mai catturato neppure una lepre... e poi che magra figura una lepre impagliata..." Chini era pensieroso "si può dire che l'unica mia vera conquista sia il cuore di Evo"

"potremmo impagliarla ed esporre la sua testa al centro della parete" (era davvero simpatico questo maggiordomo, battuta sempre pronta)

"GRANDIOOOSO BATTISTA, sei un genio, passami arco e frecce e va a chiamare un impagliatore"


Shocked "signore..... ma veramente io scherz..."

"come Battista? Su veloce arco e frecce"

"Signore, le posso consigliare di pranzare prima della battuta di caccia?"

"Dici? si forse hai ragione tu.... ho una fame.... saranno ventiquattrore che non mangio... cosa c'è di buono?"

"pasticcio di patate e stufato di coniglio, si accomodi in sala, la servirò in un attimo"

"grazie Battista" e Chini corse veloce come il vento verso la sala da pranzo
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
[GDR] lo studiolo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lamiabicocca :: Palazzo Grimaldi :: Il piano superiore (gli appartamenti privati) :: Lo studio di Chini-
Andare verso: